Infrastrutture Lombarde cura il coordinamento e la gestione dei servizi di Facility Management eGlobal Service dell’intero patrimonio immobiliare di Regione Lombardia ovvero di tutte le sedi istituzionali, centrali e territoriali.
Nel corso del 2009 Infrastrutture Lombarde ha indetto due gare per l’affidamento dei servizi di Facility. I contratti con le Imprese aggiudicatarie hanno decorrenza 1 marzo 2010 e durata quinquennale.
Nello specifico, le attività nelle quali Infrastrutture Lombarde è coinvolta riguardano sia il Soft Facility (servizi di pulizia, commessi, portierato e movimentazione di beni) sia l’Hard Facility(manutenzione ordinaria e straordinaria degli impianti edili, elettrici, tecnologici, di sollevamento e manutenzione del verde) e si sviluppano in tutti gli edifici dislocati in Milano e nei capoluoghi lombardi per una superficie complessiva di circa 220.000 metri quadrati.
Con l’acquisizione dell’incarico per la gestione dei servizi di Soft e Hard Facility di Palazzo Lombardia, della ex Manifattura Tabacchi, del Museo Bagatti Valsecchi e della sede di Regione Lombardia a Bruxelles, questa area ha aumentato in maniera esponenziale la sua importanza nell’ambito delle attività svolte dalla Società.       
Inoltre, Infrastrutture Lombarde gestisce gli spazi di alta rappresentanza del Palazzo Pirelli come il Belvedere situato al trentunesimo piano, l’Auditorium Giorgio Gaber, prestigiosa sala congressi che può ospitare fino a 340 persone, e lo Spazio Eventi, un’area aperta al pubblico attrezzata per mostre d’arte ed esposizioni.  
Le attività di monitoraggio e coordinamento che Infrastrutture Lombarde svolge per tutte le sedi regionali consente di esercitare un’importante azione di prevenzione, che unisce la valorizzazione degli immobili alla garanzia del buon funzionamento sei servizi e al mantenimento dell’efficienza degli edifici di Regione Lombardia.